< Torna all'indice dei contenuti

Irish Coffee (cocktail)

WikiHoreca – L’Irish coffee è un classico cocktail di origine irlandese, a base di caffè caldo zuccherato, whiskey irlandese e panna montata. È una bevanda calda e cremosa, dal gusto ricco e avvolgente, che è perfetta per le serate invernali.

La storia dell’Irish coffee

L’origine dell’Irish coffee è incerta. Una delle versioni più accreditate attribuisce la sua creazione a Joe Sheridan, un barista di Foynes, un porto irlandese situato sulla costa occidentale del paese. Nel 1942, Sheridan stava servendo un caffè caldo a un gruppo di passeggeri di un aereo in ritardo a causa del maltempo. Per riscaldare i passeggeri, Sheridan aggiunse del whiskey irlandese al caffè e guarnì con una pallina di panna montata. I passeggeri furono così soddisfatti della bevanda che Sheridan iniziò a servirla ai suoi clienti abituali.

Ricetta dell’Irish Coffee secondo IBA

INGREDIENTI

50 ml di Irish Whiskey
120 ml di caffè caldo
50 ml di panna fresca (refrigerata)
1 cucchiaino di zucchero

PROCEDIMENTO

Il caffè nero caldo viene versato in un bicchiere da caffè irlandese preriscaldato. Si aggiungono whisky e almeno un cucchiaino di zucchero e si mescola fino a completo scioglimento. La panna fresca e densa viene versata con cura sul dorso di un cucchiaio tenuto appena sopra la superficie del caffè. Lo strato di crema galleggerà sul caffè senza mescolarsi. Lo zucchero normale può essere sostituito con lo sciroppo di zucchero.

Varianti dell’Irish coffee

Esistono molte varianti dell’Irish coffee. Alcune delle più popolari includono:

  • Irish coffee al Baileys: a questa variante viene aggiunto del Baileys Irish Cream, un liquore a base di whiskey irlandese e crema.
  • Irish coffee al cioccolato: a questa variante viene aggiunto del cioccolato fondente fuso.
  • Irish coffee al caramello: a questa variante viene aggiunto del caramello liquido.

Condividi su