< Torna all'indice dei contenuti

Brut

WikiHoreca.com – Il termine “brut” è utilizzato per descrivere una categoria di vini spumanti, inclusi lo champagne, che hanno un livello di dolcezza basso o quasi assente. Contrariamente ai vini dolci o extra dry, un vino classificato come brut è noto per la sua asciuttezza e per la sua vivace effervescenza.

Livelli di Dolcezza

Nell’universo degli spumanti, esistono diversi livelli di dolcezza, dal più dolce al più secco. Il “brut” si posiziona sulla scala come uno dei tipi più secchi, preceduto da termini come “extra brut” (ancora più secco) e seguito da vini con etichette come “extra dry” e “demi-sec“, che diventano progressivamente più dolci.

Perché è popolare?

Il brut è diventato estremamente popolare tra gli amanti dello champagne e del vino per la sua versatilità. La sua asciuttezza bilancia perfettamente con una vasta gamma di piatti, da antipasti a piatti principali, rendendolo una scelta ideale per celebrare occasioni speciali o semplicemente per un brindisi quotidiano.

In sintesi, quando si parla di vino spumante e di champagne, questo termine sottolinea un’esperienza di degustazione secca, elegante e vivace.

Condividi su