< Torna all'indice dei contenuti

Passito di Pantelleria DOC

WikiHoreca.com – Il Passito di Pantelleria DOC è un vino passito dolce e aromatico che proviene dall’isola di Pantelleria, situata nel cuore del Mediterraneo, tra la Sicilia e la Tunisia. Questo vino è il risultato di un’antica tradizione vitivinicola dell’isola, unico luogo dove può essere prodotto, dove le condizioni climatiche e il terroir particolare permettono la produzione di uve uniche e ricche di zucchero.

Le uve utilizzate per il Passito di Pantelleria sono principalmente Zibibbo (nota anche come Moscato d’Alessandria), un vitigno aromatico che ha trovato in questa terra la sua massima espressione. La particolarità di queste uve risiede nella loro capacità di appassire al sole, aumentando la concentrazione di zuccheri e aromi. Questo processo di appassimento naturale è fondamentale per la produzione del Passito, rendendolo un vino ricco, complesso e dalla lunga persistenza aromatica.

La produzione del Passito di Pantelleria è strettamente regolamentata dalla Denominazione di Origine Controllata (DOC), garantendo standard qualitativi elevati e rispettando le tradizioni locali. Dopo la raccolta, le uve vengono lasciate appassire su letti di canne o su terreni vulcanici esposti al sole, permettendo una disidratazione naturale. Questo processo concentra gli zuccheri e gli aromi, dando al vino la sua distintiva dolcezza e complessità.

Il Passito di Pantelleria DOC è apprezzato per la sua intensa aromaticità, con note di frutta candita, albicocche, fichi secchi e miele. In bocca, presenta una dolcezza equilibrata da una vivace acidità, rendendolo un vino armonioso e piacevole al palato. È perfetto da gustare da solo come vino da meditazione o accompagnato da dessert a base di frutta o formaggi erborinati.

Condividi su