< Torna all'indice dei contenuti

Marianna Vitale

WikiHoreca.com – Marianna Vitale è una rinomata chef italiana con una passione innata per la cucina che ha radici profonde nella sua infanzia trascorsa a Porta Capuana. Nata nel 1980, Marianna ha avuto la fortuna di crescere in una famiglia dove la cucina era un’arte condivisa e amata. Fin da giovane, si è innamorata del mondo culinario osservando attentamente sua nonna materna e suo padre, un cuoco di professione, mentre creavano piatti deliziosi e ricchi di tradizione.

Marianna Vitale – credits Facebook @sudristorante

Nonostante la sua precoce inclinazione per la gastronomia, Vitale ha scelto di intraprendere studi classici, laureandosi con lode in lingua e letteratura spagnola nel 2004. Tuttavia, la sua vocazione per la cucina era destinata a prevalere. Come ha rivelato in una recente intervista, l’ispirazione e la passione per la cucina erano troppo forti per resistere, spinta anche dal ricordo delle emozioni vissute guardando i suoi familiari cucinare con dedizione e amore.

La svolta decisiva nella carriera di Marianna è avvenuta con l’incontro “fatale” con lo chef Lino Scarallo. Questo incontro ha segnato l’inizio di una collaborazione significativa che l’ha portata nella cucina di Palazzo Petrucci a Napoli, dove ha affinato le sue abilità e acquisito una comprensione profonda della cucina contemporanea e territoriale. Guidata dalla sua passione e determinazione, Marianna ha poi deciso di unire le forze con Pino Esposito, sommelier di talento, per realizzare il sogno di aprire un ristorante tutto loro.

Nel 2009, Marianna e Pino hanno dato vita al ristorante Sud a Quarto, situato nel cuore dei Campi Flegrei. Questa avventura non è stata priva di sfide, ma la loro dedizione e impegno hanno presto portato a riconoscimenti significativi. Nel 2011, Marianna è stata riconosciuta come la migliore chef emergente d’Italia da Il Sole 24 Ore, seguita da una stella Michelin nel 2011, rendendo il ristorante Sud il primo stellato dei Campi Flegrei.

Il ristorante Sud è diventato una destinazione culinaria rinomata, celebrato per la sua cucina che valorizza il territorio e combina tradizione e innovazione. Marianna è nota per i suoi piatti signature, come l’Impepata e la Minestra di mare, che riflettono la sua creatività, la sua maestria e la sua passione per l’eccellenza gastronomica.

Oltre ai successi culinari, Marianna ha continuato a ricevere numerosi riconoscimenti e premi nel corso degli anni, consolidando la sua reputazione come una delle chef più talentuose e influenti d’Italia. Dal premio Identità Donna nel 2017 alla nomina di miglior chef donna per la Guida Michelin nel 2020, il suo percorso è stato costellato da successi e riconoscimenti.

Nel corso degli anni, Marianna ha espanso la sua presenza culinaria, lanciando nuovi progetti come il take-away di Sud Ristorante: Angelina Tavola Calda Moderna e Marlimone – Bar Cucina & Acidità. Questi progetti riflettono la sua continua innovazione e la sua passione per la creazione di esperienze gastronomiche uniche e memorabili.

Condividi su