< Torna all'indice dei contenuti

Bloody Mary (Cocktail)

WikiHoreca.com – Il Bloody Mary è un cocktail spesso associato alle colazioni o ai brunch. È tra i più popolari e riconoscibili al mondo, spesso presente nei menu di bar, ristoranti e hotel in tutto il mondo.

Origine

La vera origine del Bloody Mary è oggetto di dibattito, con diverse storie e rivendicazioni. Una delle leggende più popolari attribuisce l’invenzione del cocktail a Fernand Petiot nel 1920. Alcuni sostengono che sia stato creato come variante del cocktail“Red Snapper”, una bevanda a base di gin e pomodoro.

Ingredienti Principali:

Vodka: La base alcolica del cocktail.
Succo di Pomodoro: Fornisce la base di succo e colore al cocktail.
Salsa Worcestershire: Aggiunge sapore umami e un tocco piccante.
Salsa Tabasco: Per il piccante.
Sale e Pepe: Per insaporire e aggiustare il gusto.
Garnish: Molte varianti del Bloody Mary includono una varietà di garnish, come olive, cetriolini, limone o lime, e persino piccole porzioni di cibo come gamberetti.

Ricetta

Ingredienti:

  • 45 ml di vodka
  • 90 ml di succo di pomodoro (preferibilmente non troppo denso)
  • 15 ml di succo di limone fresco
  • 1 cucchiaino di salsa Worcestershire
  • 3-5 gocce di salsa Tabasco (o a piacere, in base al grado di piccantezza desiderato)
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di pepe nero macinato
  • Ghiaccio
  • GarnitureIstruzioni:
  • In un bicchiere alto, riempire con del ghiaccio.
  • Versare la vodka, il succo di pomodoro e il succo di limone nel bicchiere.
  • Aggiungere la salsa Worcestershire, la salsa Tabasco, il sale e il pepe.
  • Mescolare bene tutti gli ingredienti con un cucchiaino o un agitatore per cocktail.
  • Aggiungere ulteriori ghiaccioli se necessario e mescolare di nuovo.
  • Decorare come si desidera ad esempio con olive, cetriolini, una fetta di limone o lime, ecc.

Consumo

Il Bloody Mary è spesso servito in bicchieri alti con ghiaccio, ma le varianti del cocktail e le presentazioni possono variare notevolmente.

Varianti

Mentre il Bloody Mary tradizionale è fatto con vodka, succo di pomodoro, e le altre spezie e condimenti menzionati, esistono numerose varianti del cocktail. Alcune persone sostituiscono la vodka con altre basi alcoliche come tequila (creando il “Bloody Maria”) o gin.

Asso nella manica

Il Bloody Mary è spesso considerato un “rimedio per la sbronza” grazie alla sua combinazione di spezie, acidi e alcol. Alcune persone lo bevono per il suo contenuto di sale e succo, che può aiutare a reidratare dopo una notte di eccessi.

Condividi su